Sorarma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Approccio

Stile

Sorarma nasce con l'obiettivo di fornire tutti gli strumenti necessari per affrontare consapevolmente
ogni situazione potenzialmente rischiosa.
Per questa ragione l'allenamento fisico è integrato con esercizi volti ad una di presa di coscienza di se stessi.  

 
 

I Principi sui quali si basano gli esercizi integrativi sono:

  • Presenza: Per presenza si intende mantenere la consapevolezza nel momento presente, e l'attenzione a quello che si sta facendo in quel momento e a come lo si sta facendo.


Durante l'allenamento ci si esercita a rimanere presenti a se stessi e a quello che si sta facendo, riprendendoci lo spazio che lasciamo al chiacchiericcio mentale che ci disturba durante tutta la giornata, e che è spesso causa di spiacevoli 'imprevisti'.
Allenarsi a restare presenti a noi stessi, aumenta sensibilmente la capacità di apprendimento del percorso formativo proposto e ci educa ad affrontare la quotidianità con una maggiore consapevolezza di noi stessi e di quello che facciamo.
Inoltre, considerato che il grande vantaggio di un eventuale aggressore è l'effetto sorpresa, se 'disarmiamo' l'aggressore di questo vantaggio, ci riappropriamo di una risorsa che spesso risulta essere più preziosa del mero bagaglio tecnico, permettendoci di affrontare le situazioni potenzialmente pericolose ben prima che si manifestino come tali.


  • Assunzione di Responsabilita': Con Assunzione di Responsabilità si intende la capacità di percepire l'esterno come conseguenza di se stessi, considerandosi causa prima di quello che ci accade.


L'allenamento è studiato per stimolare la decisione cosciente e responsabile nell'intraprendere un’azione in situazioni sgradevoli.
Infatti per rompere lo schema metale che ci costringe nella polarità Vittima-Carnefice, si necessita un allenamento fisico e psicologico volto a vedere il 'mondo esterno' come estensione di se stessi.
Riscoprire in noi stessi la causa di quello che ci accade , permette di riappropriarsi di quel potenziale individuale che continuamente cediamo all'esterno, rompendo così le logiche di subordinazione.

Torna ai contenuti | Torna al menu